Polo per l’infanzia, Acqui Terme

BeL-Polo-Infanzia-Acqui-Terme-esterna Bianchini-e-Lusiardi-copertina

Uno spazio a misura di bambino. Nido e materna ad Acqui Terme

Poli innovativi per l’infanzia. Comune di Acqui Terme
Concorso di progettazione in due gradi per la realizzazione dei poli per l’infanzia. Primo premio
Ente banditore/Committente: Comune di Acqui Terme (Al)
Anno: 2023-2024 / in corso
Luogo: via Aldo Moro, piazza Allende, Acqui Terme
Progetto: Bianchini & Lusiardi Associati
Gruppo di lavoro: Studio Emanuele Fornalè (strutture), Projema Srl (impianti), Studio associato Geologica (geologo)
Abbiamo fatto: progetto di concorso in due fasi – progetto di fattibilità tecnica ed economica in corso

Inserimento urbanistico e paesaggistico
Il progetto per il nuovo Polo per l’Infanzia di Acqui Terme propone un sistema di spazi interni e di ambiti esterni interconnessi, sviluppati su un unico livello e tra loro in relazione fisica e visiva. L’intero lotto è stato suddiviso utilizzando una griglia di linee oblique con le quali è
stato generato l’assetto planimetrico del complesso. La copertura dell’edificio è un grande tetto unificante formato da falde leggermente inclinate che rimandano al paesaggio dell’alto Monferrato.

Architettura e aspetti funzionali
Basata su una griglia di poligoni trapezoidali, la struttura dell’edificio risponde alla necessità di costruire volumi semplici ma formalmente interessanti, nei quali i bambini si possano orientare facilmente e sperimentare le diverse forme degli spazi. Il complesso è tipologicamente
assimilabile ad un edificio a corte, con le sezioni e gli ambienti di servizio collocati sul perimetro, ma a differenza di un tradizionale edificio a corte il centro è un luogo ibrido, formato dall’alternanza di spazi chiusi – laboratori e area di accoglienza- e aree all’aperto che, pensate come aree di espansione, portano luce naturale al centro della struttura.
Le sezioni per l’infanzia presentano due tipologie planimetriche derivate dalla stessa forma trapezoidale ruotata di 180°, in modo da ottenere varietà nelle piante e nei volumi; le tre aule del nido sono leggermente differenti tra loro per adattarsi alle diverse esigenze dei bambini nell’intervallo 0-3 anni. Il polo per l’infanzia prevede tre sezioni di nido e otto sezioni di scuola per l’infanzia. Realizzato interamente con struttura in legno X-LAM e legno lamellare, l’edificio ha una superficie netta di 2.173 metri quadrati.

BeL-Polo-Infanzia-Acqui-Terme-schizzo-Bianchini-e-Lusiardi-associati
eL-Polo-Infanzia-Acqui-Terme-prospetti-Bianchini-e-Lusiardi-associati

Bianchini & Lusiardi Associati