Cleopatra’s Kiosk, Londra

Cleopatra's-Kiosk-London-Bianchini-Lusiardi low

Il Chiosco di Londra

Cleopatra's-Kiosk-London-Bianchini-Lusiardi

Cleopatra’s kiosk, Londra
Concorso internazionale di design. Primo premio.
Ente Banditore: RIBA-Royal Institut of British Architects
Committente: Samuel Alexander Ltd. Londra
Anno: 2003-2007
Luogo: Londra, Regno Unito
Abbiamo fatto: progettazione preliminare, definitiva, esecutiva e direzione lavori
Stato: realizzato

La richiesta del bando di concorso organizzato dal RIBA per conto di un committente privato era il progetto di un chiosco per la vendita di biglietti per i battelli e souvenirs da realizzare in sostituzione della struttura esistente.
Il chiosco è situato in un piccola area affacciata sul Tamigi lungo il Victoria Embankment, un luogo attraversato ogni giorno da grandi flussi pedonali dovuti alla vicinanza di una stazione della metropolitana e della stazione di Charing Cross; sopra l’area del concorso corrono anche il ponte ferroviario e il Golden Jubilee Pedestrian Bridge. Il nome Cleopatra’s kiosk deriva dalla presenza del Cleopatra’s Needle, un obelisco commemorativo situato a breve distanza.
Il progetto si è concretizzato in un oggetto urbano dalla forma vagamente zoomorfa rivestito in acciaio inox, i cui punti di forza stanno nella possibilità di cambiare configurazione comunicando i diversi stati (chiuso-aperto) attraverso l’apertura dei portelloni, e di essere ben visibile anche di sera grazie alla luce che filtra dalle superfici vetrate. Il portellone laterale scorrevole apre completamente il volume esponendo il bancone di vendita, mentre quello anteriore rotante in posizione aperta è una vetrina per l’esposizione degli oggetti più piccoli.

Cleopatra's-Kiosk-London-Bianchini-Lusiardi 2
Bianchini & Lusiardi Associati